Il Gruppo Albiero, nasce nel 1971 con l'impresa individuale di Giorgio Albiero e si sviluppa negli ultimi 45 anni con l'avvio di nuove società e acquisizioni. Il Gruppo Albiero fornisce servizi di ristoro tramite distributori automatici alle aziende presenti su tutto il territorio veneto ed in particolare nelle province di Vicenza, Padova, Verona, Venezia e Rovigo

Del Gruppo fanno parte Ve.R.A. Veneta Ristorazione Automatica e Serenissima Distribuzione. Ogni azienda ha autonomia operativa ed è seguita da un amministratore e socio che garantisce massima disponibilità per clienti e consumatori. Le aziende del Gruppo sono legate dalle medesime modalità operative, dall'utilizzo degli stessi prodotti di prima qualità e condividono i documenti relativi alla Certificazione ISO 9001 e alla Sicurezza Alimentare HACCP secondo la Norma UNI 10854.

Integrità, onestà e correttezza sono i fattori necessari che hanno accompagnato il Gruppo Albiero fin dalla sua nascita, contribuendo a farla diventare nel tempo una grande realtà sul territorio veneto. A questi principi fondamentali si sono ispirati due importanti documenti, utili a stabilire le regole e le buone norme da seguire per il rispetto quotidiano dei valori umani e il raggiungimento di una coerente reputazione aziendale:
Il Codice Etico, dove sono espressi gli impegni e le responsabilità etiche del Gruppo Albiero nell'ambito dell'attività svolta verso i clienti e nell'ambito delle attività interne alla società, con riguardo ai propri dipendenti e collaboratori e il Codice di Condotta Aziendale, vero e proprio quadro di riferimento per la valutazione di tutte le attività svolte, che Il Gruppo Albiero s'impegna a rispettare in tutto il mondo e nel quale sono fissati gli standard minimi e non negoziabili di comportamento nelle principali aree.

Due preziosi manuali che testimoniano la vocazione per l'eccellenza di chi, come le aziende del Gruppo Albiero, mira da sempre alla qualità nella sua accezione più grande.

Scarica qui il pdf del Codice Etico e della Condotta Aziendale (file PDF)